Come fare una lampada con spago da imballaggio

come fare una lampada con spago

Ciao ragazzi, oggi vi parlo di una guida molto carina, vi spiegherò come realizzare una lampada con del semplice spago da imballaggio e un palloncino. Non è difficile da realizzare, ma occorre molta, ma molta pazienza, poiché il lavoro da compiere è un pò lungo. Vediamo come procedere.

Il Materiale

  • SPAGO DA IMBALLAGGIO
  • PALLONCINO
  • COLLA VINILICA
  • ACRILICO MARRONE
  • ACRILICO ORO
  • PENNELLI
  • GUANTI
  • NASTRO ADESIVO
  • LAMPADINA CON PORTALAMPADA
  • BASE IN FERRO O IN LEGNO

La prima operazione è ovviamente gonfiare il palloncino; per evitare che scoppi nel bel mezzo del lavoro, vi consiglio di non gonfiarlo più del dovuto e sgonfiarlo scegliendo la forma desiderata. In questo modo, il palloncino, non sarà rigido, ma più elastico, sopportando maggiormente lo stress che subirà.

Applicare lo spago

Leghiamo l’estremità intorno alla bocca del palloncino e con un pezzettino di nastro adesivo, lo fissiamo, lasciando circa 5-10 cm di spazio dall’estremità, questo perché il lavoro non deve iniziare dalla bocca del palloncino, altrimenti non riusciremo ad inserire la lampadina.

spago

A questo punto possiamo metterci i guanti e iniziare ad attorcigliare lo spago intorno al palloncino, abbondando con la colla vinilica pura, applicata con un pennello largo e a punta piatta. Dobbiamo riempire tutto il palloncino e una volta fatto, ripetiamo l’operazione, in modo tale da rinforzare il tutto. Leghiamo l’ultima estremità in una zona meno visibile e passiamo un’ultima mano di colla.

Facciamo asciugare il tutto per una giornata intera (in questi casi anche un giorno e mezzo in base alla quantità della colla). Una volta asciutto, con un oggetto appuntito, facciamo scoppiare il palloncino e eliminiamo gli eventuali residui di colla vinilica. Con un pennello picchiettiamo l’acrilico marrone e successivamente l’acrilico oro, su tutto il supporto. Si può lasciare anche con il colore naturale dello spago, ma l’acrilico, eliminerà eventuali imperfezioni date dalla colla vinilica. Facciamo asciugare per almeno 4-5 ore e con altri pezzetti di spago, fissiamo la lampada sulla base scelta, in questo caso in ferro (se necessario, dipingiamo anche quest’ultima). Inseriamo il portalampada dall’interno, facendolo uscire dalla parte posteriore e inseriamo la lampadina.

Conclusioni

Ci sono molti modi per realizzare questo lavoro, per esempio, invece di iniziare dalla bocca del palloncino, possiamo partire dal centro, ottenendo una sorta di paralume. Con questa tecnica, possiamo creare non solo lampade, ma anche vassoi, palline dal appendere sull’albero di natale e così via… Insomma come dico sempre, con un pizzico di fantasia possiamo ottenere dei lavoretti con risultati eccezionali. Buon lavoro!

Ecco le foto del lavoro finito

lampada finita      



Archiviato in Bricolage, Guide tag . Bookmark permalink.

2 Risposte a Come fare una lampada con spago da imballaggio

  1. Filomena Colosimo says:

    bell’idea!

  2. Rosy says:

    Grazie Filomena, sempre più gentile!!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>